Cai Capiago - Escursioni
Cai Capiago - HOME SITE
Home Page Chi Siamo Come Contattarci Il nostro statuto Quote Tesseramento
Escursioni Estive Programma Invernale Rifugio Borelli Webcam Links
Il nostro notiziario       Area Riservata

ESCURSIONI ESTIVE 2018

6 MAGGIO 2018 - L'ANELLO DEI TRE CORNI - MONTE BARRO (m.922) 27 MAGGIO 2018 - MONTE BERLINGHERA - (m.1930)
10 GIUGNO 2018 - VAL GEROLA -- RIFUGIO BENIGNI (m.2222) 8 LUGLIO 2018 - MACUGNAGA - RIFUGIO ZAMBONI (m.2070)
29 LUGLIO 2018 - RIFUGIO CLAUDIO E BRUNO (M.2710) - VAL FORMAZZA 23 SETTEMBRE 2018 - RIFUGIO LAGHI GEMELLI (m.1960) - VAL BREMBANA -- IN PULLMAN

23 SETTEMBRE 2018 - RIFUGIO LAGHI GEMELLI (m.1960) - VAL BREMBANA -- IN PULLMAN

Ritrovo: CAPIAGO PENSILINA ORE 6.50
Partenza: ORE 7 CAPIAGO - 7.15 PISCINA MUGGIO'
Dislivello: 850 m.
Tempo salita: 3 ore solo salita
Difficoltà: E
Equipaggiamento: MEDIA MONTAGNA
Importante : LA GITA SI SVOLGERA' IN PULLMAN
ITINERARIO

Oltrepassare l'abitato di Carona e attraversare il fiume parcheggiando prima di una sbarra. La partenza dell' itinerario e alla dx del bar e il sentiero che si percorre è il 211 Un rivolo d'acqua che scende dalla montagna bagna il sentiero. A destra scorre un piccolo torrente; quando ci avviciniamo troviamo dei cartelli che segnalano il pericolo di piene improvvise. Ad un bivio prendiamo a sinistra. Ora il percorso è meno ripido. Tracce di sentiero consentono di tagliare i tornanti e abbreviare il percorso. Oltrepassiamo un ponticello di legno (m. 1360). Passiamo per la prima volta sotto la funivia di servizio dell'Enel; ogni volta troveremo un cartello che invita a non sostare sotto i cavi. Ad un bivio prendiamo a sinistra e riprendiamo a salire. Superato un tavolo e delle panche in legno, il sentiero prosegue con dei tornanti che diventano sempre più ripidi. In seguito alterniamo dei tratti più o meno ripidi. Ripassiamo sotto i cavi della funivia e più avanti li seguiamo per un tratto. Ora il cammino è meno faticoso e il sentiero si divide in varie tracce e si riunisce più volte. Percorriamo un altro tratto molto ripido con dei corti tornanti poi, quasi in piano, ripassiamo sotto la funivia. Riprendiamo subito a salire e passiamo ancora sotto i cavi. Ora il sentiero continua in piano passando accanto a un precipizio e poi riprende a salire. In piano superiamo un ponticello di pietra presso una chiusa sul torrente e troviamo un bivio (m. 1770): a sinistra si va al rifugio Calvi (sentiero 213 - ore 3) e a destra al rifugio laghi Gemelli (sentiero 211 - ore 1.15). Riprendiamo a salire, inizialmente con alcuni gradini; poco più avanti c'è una piccola sorgente con l'acqua che esce da un tubo. Poi, quasi in piano, costeggiamo un canale artificiale con delle funi di acciaio a protezione e arriviamo ad un bivio ove si prosegue con il sentiero 211 per passare dai laghi Marcio e Casere.